DEMONEROSSO
Search Dainese

    Ecco come nasce il corpetto protettivo per l’America’s Cup progettato da Dainese

    Di DemoneRosso | 11 febbraio 2021 | 1 min

    Con l’esponenziale crescita di prestazioni e di velocità delle barche a vela di America’s Cup, sono cresciute anche le forze cui gli equipaggi sono sottoposti. Uno stress fisico e mentale, che non deve però impedire agli atleti di esprimere tutto il loro potenziale in situazioni limite. Per ritrovare la confidenza necessaria a spingersi al massimo a bordo delle imbarcazioni della 36^ America’s Cup presented by PRADA ecco che nasce Sea-Guard, un corpetto protettivo sviluppato appositamente da Dainese, in collaborazione con Luna Rossa Prada Pirelli. 

    Dainese Sea-Guard è una protezione per la parte superiore del corpo che copre petto, clavicole e schiena. Non offre solo protezione da impatto: è infatti certificato per il galleggiamento, caratteristica essenziale in caso di caduta in mare di un atleta. All’interno di Sea-Guard vengono inoltre riposti accessori fondamentali come la bombola di ossigeno d’emergenza, cui far ricorso in situazioni critiche.  

     
     

    ARTICOLI CORRELATI

    Sailing / Tech

    Emirates Team New Zealand «Cerchiamo protezione su barche sempre più veloci»

    Blair Tuke racconta cosa ha portato il team campione di America’s Cup a ricorrere alle protezioni Dainese
    Sailing / Tech

    Sea-Guard Luna Rossa Prada Pirelli: Performance in ogni dettaglio

    Ecco come è fatto il corpetto protettivo Dainese per l’America’s Cup