DEMONEROSSO
Search Dainese

    I campioni del motomondiale raccontano il loro AGV Pista GP RR

    di DemoneRosso | 14 maggio 2020
    #Protection #Performance

    Da sempre AGV e Dainese collaudano i nuovi prodotti sul banco di prova più estremo, le competizioni. Ciò che viene sviluppato sui circuiti con i campioni del motomondiale è la massima espressione della tecnologia, ed è in continua evoluzione. La dimostrazione dell’ossessione per la perfezione di AGV è Pista GP RR, il casco utilizzato dai piloti della MotoGP™.  

    Protezione, ampiezza del campo visivo, aerodinamica studiata per annullarne il peso in velocità. Pista GP RR ha ottenuto la stringente omologazione FIM. Significa che uscito dal negozio può essere indossato sulla griglia di partenza di una gara del motomondiale. 
     
    Chi meglio dei piloti quindi può raccontare cosa rende unico questo casco? Ecco cosa ne pensano alcuni degli atleti che partecipano con AGV al campionato mondiale!  

     
     

     

    Franco Morbidelli, pilota MotoGP 

    «La sua visuale è molto ampia. Ti permette di vedere attorno a te quasi come se non lo avessi indosso.» 

     

     
     

     

    Luca Marini, pilota Moto2.

    «È molto importante avere un casco stabile sui rettilinei, e con il Pista GP RR riusciamo sempre ad avere buone prestazioni.» 

     

     
     

     

    Joan Mir, pilota MotoGP 

    «L’aerodinamica è incredibile, quando usciamo dalla carena a più di 300 all'ora il casco non spinge sulla faccia.» 

     

     
     

     

    Jorge Martin, pilota Moto2 

    «La prima volta che l’ho provato ho notato subito la sua leggerezza. Il suo campo visivo poi mi aiuta a tenere sotto controllo gli avversari in tutte le fasi della gara.» 

     

    ARTICOLI CORRELATI

    Motorbike / Tech

    AGV Pista GP RR – Il casco della MotoGP sulla testa di tutti

    Pista GP RR è il primo casco della gamma AGV a rispettare lo standard FIM per il mondo racing
    Nautica / Tech

    Dalla MotoGP all'America's Cup

    Le Safety Jacket Dainese per i campioni di Emirates Team New Zealand