DEMONEROSSO
Search Dainese

    Fibre naturali o materiali sintetici, i consigli per la scelta

    Di DemoneRosso | 09 febbraio 2021 | 1 min

    Contenuti dell'articolo

    Al momento dell’acquisto di una giacca invernale bisogna scegliere il tipo di isolamento
    La scelta tra fibre naturali e sintetiche non è semplice, ma con alcuni consigli è più facile orientarsi
    I materiali naturali come piuma o lana vantano il miglior rapporto tra peso e isolamento
    Le fibre sintetiche sono meno isolanti a parità di peso, ma più traspiranti ed efficaci da umide
    Ogni soluzione può essere la migliore, in rapporto alla corretta destinazione d’uso

    Al momento di acquistare una nuova giacca da sci uno dei fattori fondamentali da considerare è la scelta del tipo di materiale isolante su cui orientarsi. Ogni fibra, sia sintetica che naturale ha le sue caratteristiche e vantaggi specifici, e di conseguenza funzionalità diverse, per utilizzatori differenti. 

    Tra soluzioni naturali e sintetiche ci sono differenze importanti che rendono ciascun tipo di capo adatto ad impieghi ben definiti. Per questo è bene conoscerne le differenze prima di scegliere il proprio equipaggiamento. 

    38eeb3e7-2bea-4890-8c5d-ee5383fd6cef 700_FILL_POWER_GOOSE_DOWN_Materiali_Dainese (1)

    I materiali naturali 

    Le soluzioni naturali, a parità di peso, sono più calde di quelle sintetiche, ma più voluminose. Queste caratteristiche le rendono adatte a condizioni di freddo estremo, che solitamente si verificano quando il clima è secco. Le fibre naturali sono spesso idrofile, tendono naturalmente a trattenere l’umidità e perdere parte della loro capacità isolante quando bagnate. Sono ideali quindi in situazioni di freddo pungente, ma non sono la scelta migliore per attività fisica intensa. Ecco alcuni esempi fra le fibre naturali più performanti: 
     

    Piuma d’oca 

    La piuma d’oca ha le proprietà isolanti migliori di qualsiasi altro piumaggio naturale. Si tratta di un materiale molto soffice choffre eccellenti proprietà di isolamento dall’ambiente esterno. A parità di peso l’isolamento che garantisce è migliore di qualsiasi materiale sintetico. La piuma d’oca è sì estremamente comprimibile, ma in condizioni normali occupa un volume abbondante, non è la scelta ideale se si predilige la libertà di movimento. Le piume non hanno proprietà idrorepellenti, quindi tendono a trattenere l’umidità e a perdere le loro proprietà isolanti quando bagnate. La piuma d’oca è il materiale migliore per affrontare temperature molto rigide, ma non è consigliabile per attività fisica intensa. 

    581633b7-a7c1-4cfe-ad26-ff3be64dbadb a57c3d60-6072-4529-b049-4dff0be22fd9

    Lana merino 

    La lana merino è rinomata per le sue eccellenti proprietà di morbidezza e traspirabilità e grazie alla sua composizione agevola la termoregolazione del corpo. Questa lana mantiene caldi ma senza far aumentare eccessivamente la temperaturaA differenza della piuma d’oca, le sue fibre sono idrofobiche a un’estremità e idrofile all’altra. Questa caratteristica le permette di mantenere almeno in parte le sue proprietà isolanti anche in ambienti umidi. Come la maggior parte delle lane, la merino contiene lanolina, una sostanza dalle proprietà antibatteriche. La lana merino è una delle lane più soffici che ci siano, grazie alle sue fibre particolarmente sottili. Offre un eccellente rapporto tra isolamento termico e peso al confronto di altre lane, grazie alla struttura delle sue fibre che trattiene il calore vicino al corpo. La lana merino, riuscendo ad allontanare almeno parzialmente il sudore, mantiene le sue caratteristiche isolanti anche da umida, è quindi adatta ad attività fisica di media intensità. 

     

     

    Le fibre sintetiche 

    Le fibre sintetiche permettono di ottenere capi snelli e dallo spessore ridotto, a tutto vantaggio della libertà di movimento. Sono particolarmente utili in ambienti umidi in quanto idrorepellenti, tendono quindi ad espellere il sudore allontanandolo dal corpo. Questa caratteristica saliente le rende perfette per attività fisica intensa e per rimanere protetti a lungo anche in caso di maltempoEcco alcuni esempi di materiali sintetici altamente performanti, pensati per diversi utilizzi: 

    PRIMALOFT_CROSS-CORE_INSULATION_Technology_Dainese (1) 0ad2b081-3409-457c-a684-b12e3c3d3d07

    Primaloft® Cross Core 

    Per dare vita a Cross Core, Primaloft® ha unito sottili fibre sintetiche ad Aerogel, un materiale ingegnerizzato dalle proprietà unicheOriginariamente sviluppato dalla NASA per l'impiego in applicazioni aeronautiche, l'aerogel di silice è una struttura a bassa densità e altamente porosa che forma una barriera per la temperatura, impedendo la penetrazione del freddo e del calore. Aerogel è composto per più del 95% da aria ed è il materiale solido più leggero conosciuto dall’uomo. Il risultato è quindi un’isolante molto efficace e particolarmente leggeroche mantiene le caratteristiche di traspirabilità e resistenza all’acqua tipiche delle fibre sintetiche. Una scelta ideale per le attività che prevedono una performance intensa e richiedono isolamento termico con il massimo della leggerezza possibile. 

     

    Primaloft® Silver 

    Primaloft® Silver è una fusione con l’80% di fibre ultrasottili Primaloft® e il 20% di piume idrorepellenti. È studiato per offrire eccellente isolamento con peso ridottocon una consistenza soffice e sottile. I trattamenti brevettati Primaloft® garantiscono ottime performance anche in condizione di forte umidità. L’ottimo rapporto tra isolamento e spessore significa maggior calore con uno spessore ridotto, facilmente ripiegabile e capace di lasciare grande libertà di movimento. Per questo è un’eccellente soluzione per attività fisiche intense e per ridurre al minimo gli ingombri del capo 

    PRIMALOFT_SILVER_INSULATION_BOOST_Technology_Dainese (1) 10460f8d-911a-4dcb-8185-008b4149c188

    Primaloft® Black 

    Compatto, leggero e morbido. Come tutte le fibre sintetiche offre ottime proprietà idrorepellenti e mantiene le sue proprietà isolanti anche da bagnato. Il livello di isolamento di Primaloft® Black è paragonabile ad un buon piumino naturaleL’aspetto e sensazione al tatto delle sue fibre è molto simile a quelli della piuma d’oca d’alta qualità. Primaloft® Black nasce grazie ad un processo più semplice rispetto alle altre fibre Primaloft®adatto ad un equipaggiamento semplice e facile da usare, garantendo sempre performance di alto livello per l’attività fisica. 

     

    Piuma, lana, fibre sintetiche e materiali altamente tecnologicidiversi materiali, ciascuno con le proprie caratteristiche salienti e i propri punti di forza. Per scegliere al meglio ed essere sicuri di acquistare il capo perfetto per le proprie esigenze basterà aver chiara la tipologia d’uso che vorremo fare del nostro nuovo equipaggiamento. 

    ARTICOLI CORRELATI

    Motorbike / Tech

    Di cosa è fatto un casco?

    Carbonio e cuoio, fibre e ABS: le calotte e i loro materiali dagli inizi ad oggi
    Motorbike / Tech

    Come scelgo il mio completo waterproof?

    Ti spieghiamo le membrane impermeabili, i materiali e le loro costruzioni