DEMONEROSSO
Search Dainese

    Materiali e tecnologie dei caschi da sci Dainese

    Di DemoneRosso | 17 febbraio 2021 | 1 min

    Contenuti dell'articolo

    Le condizioni estreme sulle piste dei mondiali di sci impongono l’uso di protezioni di livello superiore
    Il casco degli atleti è GT Carbon WC, in pura fibra di carbonio, leggero ed estremamente resistente
    Deriva dall’esperienza nelle competizioni di sci, un casco senza compromessi orientato alla performance perfetta
    Dagli stessi principi, protezione e leggerezza, nasce Nucleo, un casco per tutti realizzato con soluzioni innovative
    La tecnologia sviluppata in Coppa del Mondo è a disposizione di tutti, declinata per ogni esigenza

    La confidenza nei propri mezzi è un fattore fondamentale per tutti gli atleti, soprattutto per chi deve fare i conti con condizioni estreme, alte velocità e forze in gioco che mettono a dura prova il fisico.  

    Il casco è il primo elemento e il più fedele compagno di ogni sciatore, sia per un atleta dei Mondiali e di Coppa del Mondo, sia per un normale appassionato. Per questo Dainese impiega per i suoi caschi i migliori materiali e le soluzioni più avanzatedeclinate in diversi modelli capaci di soddisfare ogni esigenza. 

    Pentaphoto_149078_2 Mayer_10

    La protezione del carbonio 

    GT Carbon WC è il più sofisticato casco da sci Dainese, sviluppato grazie al know how di quasi cinquant'anni in MotoGP. È lo stesso modello portato in gara dagli atleti della Coppa del Mondo e dei Mondiali, ed è progettato per resistere alle sollecitazioni più estreme che si possano incontrare sulle piste. La sua calotta è realizzata interamente in fibra di carbonio, l’oro nero dei caschi. Si tratta un materiale dall’elevata resistenza meccanica, ha la capacità di resistere a grandi sforzi senza arrivare a rottura. Le proprietà della fibra di carbonio permettono di ottenere la massima sicurezza con spessori ridotti, il peso è quindi estremamente contenuto.  

     

    Focus sulla performance 

    Il design di GT Carbon è aerodinamico e pulito. Non sono presenti appendici in quanto non concesse dal regolamento internazionale degli eventi FIS di sci alpino. È un casco prettamente orientato alla performance, senza fronzoli che lo possano appesantire o che non siano strettamente funzionali al raggiungimento del miglior risultato possibile in gara, senza compromessi. La chiusura è micrometrica, la più sicura per questo tipo di utilizzo. 

    Mayer_3_no_graphics_specchio__1__2Mayer_3 (1)

     

    Certificato dai campioni 

    GT Carbon soddisfa la norma FIS RH 2013, requisito per partecipare alle massime competizioni internazionali. È portato in gara ed è sul podio ogni domenica con atleti del calibro di Sofia GoggiaMatthias Mayer e Vincent Kriechmayr. In passato ha protetto leggende dello sport come Bode Miller, due volte vincitore della Coppa del Mondo Generale. 

     

    Protezione e leggerezza per tutti 

    Dall’esperienza e con le tecnologie sviluppate nel mondo delle competizioni nascono i caschi Dainese adatti a tutti gli sciatori. Ne è esempio Nucleo, un casco sicuro e leggero, ideato per tutti gli utilizzi in pistaCon GT Carbon, Nucleo condivide la concezione, con focus su sicurezza e peso. È progettato attorno ad Armoring®, un anello in pezzo unico in ABS che circonda il capo proteggendo tutte le zone più esposte a potenziali traumi. Ciò permette di mantenere più leggere e compatte le altre zone della calotta, a vantaggio del peso complessivo. Nucleo integra il sistema Mips®, estremamente utile per proteggere lo sciatore dalle conseguenze degli impatti rotazionali, i più dannosi per il cervello secondo i più recenti studi di settore.  

    illustrazioni_NUCLEO__Tavola_disegno_1_copia_2xillustrazioni_NUCLEO__Tavola_disegno_1_copia_7

    Per ogni sciatore esiste il prodotto perfetto, sia per i più veloci al mondo, che si sfidano sulle piste dei Mondiali, sia per gli appassionati, o per chi si approccia alla neve per la prima volta. GT Carbon WC e Nucleo sono prodotti all’avanguardia, realizzati per essere sicuri e leggeri, ognuno a modo suo, pensati ciascuno per una destinazione d’uso ben definita. 

    ARTICOLI CORRELATI

    Motorbike / Tech

    Protezioni da mondiale

    I segreti di Joan Mir: la tecnologia dell’abbigliamento da MotoGP
    Winter / Tech

    Mondiali di sci: le protezioni dei campioni

    Come Dainese protegge gli sciatori più veloci del mondo